Trasformare il Destination Marketing attraverso i contenuti generati dagli utenti: Da MyHelsinki a Crowdriff, proposte sempre più creative e visual

Personalizzazione e approccio peer-to-peer: i viaggiatori oggi sono sempre più influenzati dai contenuti generati dagli utenti, ritenuti più autorevoli ed empatici delle fonti ufficiali.

Il 57% dei viaggiatori, soprattutto Millennials, fa piani di viaggio basandosi proprio sui contenuti postati da altri. Che strategie utilizzare, a livello di destinazione, per rielaborare gli UGC e creare contenuti visuali e digitali di valore per il nuovo viaggiatore?

Analizziamo questo scenario partendo da piattaforme di visual content marketing come Crowdriff, passando da esempi di destinazioni di successo internazionali come MyHelsinki, che hanno saputo rielaborare con efficacia gli UGC per indirizzare i flussi turistici nei propri territori, arrivando ad ipotizzare nuovi paradigmi per la produzione mista di UGC multimediali.

 

Vappu Manty Director, Communications & PR MyHelsinki
Adam Lacombe Director of Marketing Crowdriff
Elia Frapolli Fondatore Elia Frapolli Consulenza e Turismo
Tutti gli eventi del 13 febbraio [Day TWO]