Tende sospese, eremi chic e case di design sugli alberi: quando l’ospitalità “fa destinazione”

In Inglese\Italiano

Secondo uno studio di Wyndham Destinations il 22% di un campione di intervistati acquisterebbe un viaggio per la sua “Insta-worthiness”: per come apparirebbe sui social media.

Può dunque l’ospitalità creativa e non convenzionale guidare i flussi turistici? Presentiamo alcuni esempi di strutture ricettive esperienziali ed uniche che sono diventate motivo per visitare una destinazione.

Casi in cui il design, la creatività e il marketing si sono uniti con successo per intercettare un nuovo tipo di domanda turistica e così alimentare le presenze in una destinazione.

Dall’esperienza più spirituale di Eremito nei colli umbri, all’emozione di una tenda sospesa fra gli alberi grazie a Tentstile Experience Camp, fino alle case sugli alberi di Treehotel, racconteremo alcuni dei casi di successo più interessanti nell’ambito della nuova ricettività.

 

Marcello Murzilli Founder & GM Eremito
Kent Lindvall Founder and marketing manager Tree Hotel
Alex Shirley-Smith Co-founder Tentsile Experience Camps
Paolo Scoglio CEO and Founder THE NEST
Tutti gli eventi del 12 febbraio [Day ONE]