From big to meaningful data. Spunti di riflessione per le DMO ai tempi del data driven marketing

In Inglese

L’abbondanza di dati ha sedotto tutti. Anche le DMO.

Il fatto che il comportamento on-line dei turisti sia diventato una fonte inesauribile di dati, non significa che dobbiamo tenerne per forza conto.

La moda di investire pagine di report, tempo e attenzione ai like del social media ha contagiato molte DMO, ma non ha impattato sulla qualità delle decisioni che vengono prese.

Gli esperimenti di uso dei dati delle celle telefoniche sono rimasti tali: esperimenti.
Troppo costosi e poche informazioni per il core business delle DMO.

Si parla così tanto di dati che ci siamo dimenticati che sono un mezzo per prendere e valutare decisioni, piuttosto che un fine.

Un panel per chi sogna una consapevole data driven DMO.

BTO2020 | From big to meaningful data. Spunti di riflessione per le DMO...

 

Antonio Pezzano Editor Officina Turistica
Luca Romozzi Sr. Director South Europe & Tourism Sojern Ltd
Luca Martinazzoli Direttore Generale Milano&Partners
Tutti gli eventi del 13 febbraio [Day TWO]