Come si vende la destinazione oggi? DMC virtuose, nuove tecnologie e competenze necessarie per “mettere a terra” una strategia comune

Promuovere e commercializzare una destinazione è un atto che parte prima di tutto dalla definizione di una strategia e solo successivamente dall’uso di una strumentazione coerente.

Quali sono le esigenze di una DMC come Bologna Welcome? E quali i tools più adatti per proporla efficacemente sul mercato, a misura di utente e di operatore?

Le nuove tecnologie e i booking engine come Fareharbor (di Booking Holdings) si pongono come abilitatori per raggiungere gli obiettivi desiderati, stimolando gli operatori locali verso un modello di visione e collaborazione per la vendita della destinazione. Come possono le aziende del turismo cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie? Quali sono le implicazioni di cui tener conto nella revisione dei processi aziendali e quali sono le competenze necessarie?

Cerchiamo di capire insieme a Fto – Federazione del Turismo Organizzato, aderente a Confcommercio – Imprese per l’Italia, associazione della distribuzione turistica organizzata attiva nella formazione di nuove figure professionali e nel reskilling degli attuali operatori del settore, in che direzione va oggi il futuro della vendita delle destinazioni e quali skills sono necessarie.

 

Paolo Grigolli Direttore Scuola Management Turismo e Cultura
Patrik Romano Direttore Generale Bologna Welcome
Eva Chiribella Territory Manager Fareharbor
Gabriele Milani Direttore Nazionale FTO
Tutti gli eventi del 13 febbraio [Day TWO]