Turismo e Terrorismo: le nuove sfide in rete e a destinazione

Gli attuali scenari ed eventi geopolitici internazionali mostrano quanto i turisti (e il turismo) siano un bersaglio specifico del terrorismo attuale per portare a termine la propria strategia: diffondere terrore e destabilizzare i suoi obiettivi, colpendoli nei loro asset.

Contenere gli effetti di una guerra pervasiva, diffusa e delocalizzata; far fronte a danni, costi e spese dirette di aziende, tour operator e compagnie che operano nei settori turismo e trasporti; accrescere e garantire la sicurezza dei turisti; gestire, contenere e controllare l’immagine delle destinazioni colpite o a rischio diventano aspetti sempre più prioritari e strategici per lo sviluppo del settore.

Molte di queste azioni si svolgono in rete e attraverso nuovi strumenti di monitoraggio e di protezione online e con nuove strategie digitali di rebranding.

Il workshop proposto intende affrontare questi temi offrendo una panoramica generale sulle criticità e le sfide del turismo di fronte al terrorismo, presentando le analisi condotte da Università Cattolica attraverso il suo laboratorio ITSTIME – Italian Team for Security, Terroristic Issues & Managing Emergencies.

Research
Marco Lombardi ITSTIME Università Cattolica del Sacro Cuore

Discussant
Guillermo Riutort Valtur
Stefano Verrecchia Ministero degli Affari Esteri, Capo Unità di Crisi

Tutti gli eventi del 30 novembre [Day TWO]