EXPERIENCE. Tra scena di teatro e autenticità

La tendenza, che è facile osservare, parte dalla domanda [non solo turistica, ma anche di chi abita in un luogo] di autenticità.

Alla scoperta di quello che ancora non si è mai visto, farsi sorprendere da cose nuove, entrare in contatto – reale – con chi vive un luogo e lasciarsi affascinare dai suoi racconti, ammirare cosa fa.

E’ l’esperienza più gratificante, più memorabile soprattutto quando si viene sorpresi da qualcosa "fuori dai propri radar mentali".

Costruire un pacchetto turistico con questi ingredienti è particolarmente complesso, si rischia di scivolare, pericolosamente, nell’apparecchiare qualcosa che somiglia ad una finzione.

In alcuni luoghi dove lo zoning è turistico, si arriva a scritturare anziani pensionati per metterli in scena facendoli giocare a bocce, tutto a beneficio di turisti alla ricerca di autenticità.

Ma è una finzione.

Una stretta via su cui deve ragionare chi è impegnato nel complesso mestiere di valorizzare il capitale umano di un luogo per creare valore turistico.

Slot promosso da ARTEX Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana

Keynote Speaker
Jean Blanchaert
gallerista, antiquario, scultore del vetro, illustratore
Tommaso Castelli Andare a Zonzo

Talkbacker
Stefano Ciuoffo Regione Toscana
Alberto Peruzzini Toscana Promozione Turistica

Conclusioni
Giovanni Lamioni
ARTEX Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana

Modera
Robert Piattelli BTO Educational

Tutti gli eventi del 29 novembre [Day ONE]